È morta Sayaka Kanda, la voce giapponese di Anna di “Frozen”

da | 21 Dicembre 2021 | cronaca, News, spettacolo

È morta Sayaka Kanda, la giovane trentacinquenne figlia dell’attore Masaki Kanda e della cantante Seiko Matsuda. La donna è stata trovata senza vita presso l’hotel dove alloggiava, una struttura di lusso nella prefettura di Chūō a Sapporo.

Conosciuta soprattutto per aver prestato la voce ad Anna, sorella della regina Elsa nel film Disney “Frozen”, Sayaka era sul posto per prendere parte al musical “My Fair Lady”. Alle due del pomeriggio di sabato 18 dicembre, però, è stata trovata senza vita sotto la sua camera d’hotel. Le autorità hanno vagliato da subito diverse ipotesi sulle cause del decesso, ancora non del tutto chiarito.

La prima ipotesi racconta di una morte accidentale dovuta ad una caduta improvvisa, probabilmente per via di scarse misure di sicurezza dell’albergo. Tutti i parametri di sicurezza della struttura, tuttavia, risultano adeguati. L’ipotesi dell’incidente è tutt’ora presa in considerazione, soprattutto dalla madre che rifiuta tutte le altre cause.

É morta Sayaka Kanda

Sayaka Kanda – screenshot tratto dal video di una pubblicità di uno zampirone (video più avanti)

 

L’ipotesi del suicidio di Sayaka Kanda

La seconda ipotesi degli inquirenti, non esclude che la morte dell’attrice sia stata volontaria. Le motivazioni a supporto di tale gesto, infatti, sarebbero da ricercare nella sua vita privata. La giovane celebrità era da poco uscita da un matrimonio durato due anni con Mitsu Murata, famoso attore e produttore musicale. La breve unione si è interrotta bruscamente nel 2019 a seguito di un divorzio difficile.

Ci sono però altri indizi a favore dell’ipotesi del suicidio. La donna infatti, secondo quanto riporta la compagnia teatrale non si sarebbe presentata allo spettacolo del giovedì sera. Il tutto, senza fornire alcun preavviso. L’assenza della protagonista del musical aveva impensierito la compagnia, ma l’allarme era successivamente rientrato quando, il giorno successivo, Sayaka ha partecipato alle prove generali.

I risultati dell’autopsia avallano l’ipotesi del suicidio. Secondo i medici legali infatti la causa della morte è quasi sicuramente volontaria.

KyodoNews

0 commenti

Leggi anche

Altre pubblicazioni

Miyazaki torna in teatro

Miyazaki torna in teatro

Miyazaki torna in teatro con la rappresentazione teatrale dell'opera Nausicaa della valle del vento. L'opera aveva già debuttato nei teatri Kabuki...