Fumio Kishida è il nuovo leader dell’LDP

da | 30 Settembre 2021 | News, politica

Fumio Kishida è il nuovo leader dell’LDP. Eletto nella giornata di ieri, Kishida vanta una grande esperienza politica: durante la premiership di Abe, era stato ministro degli esteri. La carica di leader del partito di maggioranza, il Partito Liberal Democratico, rende automatica la sua elezione a primo ministro. Fumio Kishida succederà al premier dimissionario Yoshihide Suga che, ironia della sorte, lo aveva battuto alle elezioni interne al partito di un anno fa. Il paziente Kishida l’ha poi spuntata contro un rivale non da poco. Si tratta del ministro per le vaccinazioni Tarō Kōno, dato per favorito. Anche due donne si erano candidate alla corsa per la leadership dell’LDP: Sanae Takaichi, ex ministra degli affari interni e delle comunicazioni, e Seiko Noda, segretaria generale ad interim del partito. Le due si sono ritirate dopo appena il primo round di votazioni, mostrando ancora una volta la resistenza dell’establishment giapponese ad affidare ruoli apicali alle donne.

Fumio Kishida

Fumio Kishida in visita alla NATO nel 2015 {NATO via flickr}

Chi è Fumio Kishida, nuovo leader dell’LDP?

64 anni, nipote d’arte, amante del baseball. Kishida divenne parlamentare per la prima volta nel 1993, oggi è alla nona rielezione alla Camera dei rappresentanti. È considerato la guida della fazione moderata e liberale dell’LDP. A lungo visto come delfino di Shinzō Abe, era stato soppiantato l’anno scorso da Yoshihide Suga per la successione al più longevo premier giapponese di sempre. Per riconquistare popolarità a seguito della sconfitta, Kishida puntò sui social network per raggiungere più persone possibili: una mossa che ha dato i suoi frutti. Il suo più grande successo da ministro degli esteri fu la visita dell’allora presidente degli Stati Uniti Barack Obama alla città di Hiroshima.

Qual è il programma di Kishida?

Fumio Kishida è stato molto chiaro sul corso economico che vuole seguire. La sua priorità è abbassare il divario fra ricchi e poveri, diventato sempre più alto.

“Non ci sarebbe redistribuzione (di ricchezza) senza crescita. Ma è anche vero che non ci sarebbe crescita senza redistribuzione”

queste le parole del neo leader dell’LDP, che mira a creare quello che definisce “un circolo virtuoso di crescita e redistribuzione”. Nella pratica, Kishida vorrebbe alzare i salari di alcune categorie professionali come infermieri, operatori socio-assistenziali e operatori per l’infanzia. Questi rialzi porterebbero anche il settore privato a offrire salari migliori ai propri dipendenti. Kishida, durante la campagna elettorale, ha anche dichiarato di voler destinare alla ripresa economica post-Covid “decine di triliardi di yen”. Il nuovo leader dell’LDP ha detto di voler creare un “capitalismo giapponese”: vedremo di cosa sarà capace.

Sul fronte della politica estera, Kishida si accoda ai suoi predecessori, puntando ad un’alleanza sempre più forte con gli Stati Uniti in funzione anti-cinese. Da parte sua, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha dichiarato di essere entusiasta di poter lavorare insieme al futuro primo ministro.

Le date da tenere d’occhio

Lunedì 4 ottobre comincerà la sessione plenaria della Dieta che porterà all’elezione di Fumio Kishida come nuovo primo ministro. In questo caso non dovrebbero esserci sorprese, dato che l’LDP e gli alleati del Kōmeitō hanno la maggioranza in entrambe le camere. Più interessanti saranno le elezioni politiche fissate per il 28 novembre: tra soli 59 giorni, Fumio Kishida dovrà rimettersi al giudizio degli elettori giapponesi, che decideranno se la sua carriera da primo ministro potrà continuare.

 

Fonti:
Kyodo News 1, 2, 3, 4

Autore: <a href="https://hanabitemple.it/author/silvia/" target="_self">Silvia Fioravanti</a>

Autore: Silvia Fioravanti

Laureata in Lingue, culture e società dell'Asia e dell'Africa mediterranea, si occupa di news e vorrebbe farne il proprio lavoro. Si interessa soprattutto della società giapponese contemporanea e delle sue tendenze. Segni particolari: amante dei gatti, divoratrice di sushi e grande bevitrice di matcha!

0 commenti

Leggi anche

Altre pubblicazioni

Miyazaki torna in teatro

Miyazaki torna in teatro

Miyazaki torna in teatro con la rappresentazione teatrale dell'opera Nausicaa della valle del vento. L'opera aveva già debuttato nei teatri Kabuki...