Arrestata donna che ha gettato acqua bollente sulla mano della figlia di un anno

da | 5 Maggio 2021 | News, società

È stata arrestata martedì 4 maggio una donna che ha gettato dell’acqua bollente sulla mano della figlia di appena un anno. Kana Watanabe, questo il nome della ragazza di 25 anni, ha dichiarato di averlo fatto perché la bimba non smetteva di piangere. Un atto che non ammette giustificazioni, che Kana Watanabe si è comunque affrettata a dare.
La ragazza ha inoltre spiegato di aver mantenuto il getto dell’acqua sulla mano della figlia per circa un minuto, provocandole delle ustioni. Un arco di tempo che risulta interminabile per qualcosa di così doloroso.

Macchina polizia giapponese

Macchina della polizia giapponese (Wikimedia)

Il fatto è accaduto nella città di residenza della donna, ovvero Takasaki, nella prefettura di Gunma. Nella giornata di lunedì 3 maggio, quindi, la donna avrebbe compiuto il crudele gesto nei confronti della bambina in preda a un attacco d’ira. Watanabe ha infatti dichiarato alle forze dell’ordine di aver perso il controllo di fronte al pianto ininterrotto della figlia.

Secondo un’attenta analisi della polizia sembra che le condizioni fisiche della bambina riportino a una situazione di abuso che non riguarda solamente quest’episodio. La “perdita di controllo” di cui ha parlato la madre, quindi, potrebbe essere stata l’apice di una condizione di violenza che va avanti da molto più tempo.

Il gesto che la piccola ha subito da parte della madre è uno dei tanti episodi di violenza sui bambini che avvengono in Giappone. Gli abusi sono fisici e psicologici, e portano anche alla morte del minore, come nel caso di Mia Kurihara e Yua Funato, la prima uccisa dal padre e la seconda dal patrigno. Esistono anche episodi di violenza che avvengono in maniera più “silenziosa”, portando bambini di scuole elementari e medie al suicidio. In tutti questi casi, a dare il colpo di grazia alle vittime di queste atrocità è l’indifferenza, che dev’essere debellata al più presto.

 

Fonte:
The Mainichi

Autore: <a href="https://hanabitemple.it/author/maria-tamburini/" target="_self">Maria Tamburini</a>

Autore: Maria Tamburini

Laureata in Lingue Occidentali, è da sempre appassionata di culture straniere, in particolare di quella giapponese. Amante di quella parte più pop del Giappone, che comprende manga e anime, è appassionata anche di arte e letteratura. Le piace molto scrivere, ecco perché, per completare le sue passioni, scrive news per Hanabi Temple.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi anche

Altre pubblicazioni