Da domani sarà disponibile Star Wars: Visions su Disney+

da | 21 Settembre 2021 | News

Da domani, 22 settembre, sarà finalmente disponibile su Disney+ l’anime Star Wars: Visions, dedicato all’omonima saga. Un’accoppiata che non si era ancora mai vista, e che fonde due amatissime realtà. Star Wars è, infatti, una delle saghe fantascientifiche di maggior successo degli ultimi 40 anni (40!), capace di mettere d’accordo vecchie e nuove generazioni. Dall’altra parte, invece, l’anime giapponese, che da sempre affascina persone da tutto il mondo con il suo inconfondibile stile.

Chi è fan di entrambi i mondi avrà di che gioire, visto l’arrivo della nuova serie anime dedicata all’universo creato da George Lucas. Nel trailer vediamo uno Star Wars inedito, il cui mondo viene rappresentato in modo fedele ma allo stesso tempo innovativo.

poster Star Wars: Visions

Il poster di Star Wars: Visions © Star Wars

Star Wars: Visions, un ritorno alle origini

Star Wars è una di quelle storie che, nonostante lo scorrere del tempo, non muore mai. Dopo l’uscita delle trilogie, infatti, le vicende legate a quel mondo non sono finite. La proposta più recente è The Mandalorian, serie tv che nel 2019 ha fatto piangere di gioia molti fan della saga.

Quest’anno Star Wars è tornata alle origini, ricongiungendosi con il Giappone, terra che ha ispirato molto George Lucas nella realizzazione dei film. E quale miglior modo per farlo, se non attraverso una serie anime? Questa decisione ha convinto molti così come ha fatto storcere il naso ad altrettanti, ma la curiosità sembra esserci da entrambe le parti.

Al momento non si conoscono i dettagli delle vicende della nuova serie tv, ma dal trailer vediamo fin da subito dei personaggi nuovi di zecca. C’è qualcosa, però, di estremamente familiare: la galassia e i suoi pianeti, come Tatooine, il pianeta della famiglia Skywalker. Altri gli elementi che ci fanno viaggiare attraverso la famosa “galassia lontana lontana”: le spade laser, lo Star Destroyer dell’esercito imperiale e gli stormtrooper.

La serie è prodotta da Lucasfilm Animation ed è composta da nove episodi auto-conclusivi, realizzati da vari studi di produzione giapponesi: Twin Engine (Vinland Saga, Dororo), Studio Trigger (Kill la Kill, Little Witch Academia), Studio Colorido (Penguin Highway, Miyo – un amore felino), Kinema Citrus (Tokyo Magnitude 8.0, Made in Abyss), Production I.G (Haikyuu!!, Psycho Pass) e Science Saru (Japan Sinks, Devilman Crybaby). Dal trailer possiamo già individuare i loro stili d’animazione inconfondibili.

Mancano poche ore all’uscita di questa nuova serie, e noi nell’attesa ci riguardiamo per l’ennesima volta il suo trailer!

Autore: <a href="https://hanabitemple.it/author/maria-tamburini/" target="_self">Maria Tamburini</a>

Autore: Maria Tamburini

Laureata in Lingue Occidentali, è da sempre appassionata di culture straniere, in particolare di quella giapponese. Amante di quella parte più pop del Giappone, che comprende manga e anime, è appassionata anche di arte e letteratura. Le piace molto scrivere, ecco perché, per completare le sue passioni, scrive news per Hanabi Temple.

0 commenti

Leggi anche

Altre pubblicazioni

Miyazaki torna in teatro

Miyazaki torna in teatro

Miyazaki torna in teatro con la rappresentazione teatrale dell'opera Nausicaa della valle del vento. L'opera aveva già debuttato nei teatri Kabuki...